L’ordine infermieristico di Torino seleziona i suoi collaboratori.

Lo fa con un avviso pubblico per la selezione  secondo una specifica procedura ispirata ai principi di trasparenza e rotazione.

Le aree di interesse sono quattro:

  • clinica
  • dell’organizzazione
  • formazione e ricerca
  • responsabilità e deontologia


Per ciascuna sono indicati i requisiti di partecipazione e per tutte valgono una serie di requisiti di carattere generale: cittadinanza italiana o di uno Stato della UE; godimento dei diritti civili e politici; non aver riportato condanne penali definitive che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione; non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale; non essere sottoposto a procedimenti penali.

Ogni candidato potrà presentare domanda al massimo per due aree.

I tempi per la compilazione partono dal giorno successivo alla pubblicazione del bando e scadono alle 24 del 30° giorno successivo a tale data.( 03 luglio )

Scaduto il termine per la presentazione delle domande una commissione di valutazione per la selezione dei curricula pervenuti farà la verifica dei requisiti richiesti per l’iscrizione all’Elenco. Terminata la selezione l’OPI Torino pubblicherà le liste di iscrizione all’Elenco sul sito istituzionale.

La domanda è solo on line e si raggiunge al link “Presentazione domanda” da dove è possibile, compilare i campi obbligatori previsti nel format.

L’iscrizione all’elenco degli Esperti e Collaboratori – che dura due anni - non comporta automaticamente e necessariamente il conferimento di incarichi individuali di collaborazione.


La formazione dell’elenco serve alla individuazione, secondo i principi, appunto, di trasparenza e rotazione, di soggetti qualificati in possesso dei requisiti richiesti ai quali poter eventualmente affidare specifici incarichi di collaborazione. L’ OPI Torino si riserva la facoltà di scegliere altri soggetti non iscritti nell’elenco nel caso in cui la particolarità e complessità delle attività da svolgere richieda specifiche competenze di alta specializzazione non in possesso degli iscritti.

L’elenco verrà comunque utilizzato secondo quanto previsto dalle Linee guida per il conferimento di incarichi professionali e di collaborazione della Federazione approvate con delibera n. 111 del 20.6.2015,  dal D.Lgs 165/2001 e dalla normativa in materia di conferimento di incarichi individuali per prestazioni di tipo intellettuale con contratti di lavoro autonomo nella forma della prestazione occasionale, della collaborazione coordinata e continuativa, dell’incarico professionale esterno soggetto a Iva , della prestazione d’opera intellettuale (art. 2222 e seguenti c.c.).


Procedi alla richiesta di iscrizione

Torna all'inizio del contenuto
Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione accetti di riceverli.
Informazioni OK, HO CAPITO